Contatti Chi siamo

Napoli: riaffiora un tratto di pavimentazione in opus spicatum

Durante alcuni lavori stradali, le vie di Napoli restituiscono un altro frammento del loro prezioso passato.

La Peste Nera - Racconto di uno scavo archeologico nell'Inghilterra medievale

Thornton Abbey, Lincolnshire. Durante gli scavi per riportare alla luce un'antica abbazia, riemergono i resti di 48 scheletri umani.

Un prezioso tesoro ritrovato ci riporta nell’Egitto di 2500 anni fa

Riaffiora in superficie un prezioso tesoro a Saqqara. Un centinaio di sarcofagi perfettamente conservati rivedono la luce dopo 2500 anni.

Nuovo rinvenimento a Pompei, riemergono dalle ceneri i corpi di due uomini

Un uomo di quarant'anni e un giovane schiavo ventenne: a quasi duemila anni da quel tragico giorno, nell'Ottobre del 79 d.C., l'Antica Pompei ferma nuovamente il tempo per farci rivivere la sua drammatica storia.

Bacoli (Napoli): scavi archeologici riportano alla luce i resti di una villa imperiale

La bellezza del passato viene fuori all'improvviso a Bacoli, nel napoletano.

Alberto Angela "scopre" l'olio d'oliva più antico al mondo

Rinvenuta nei depositi museali del MANN durante le riprese di "Stanotte a Pompei", gli studi confermano ora l'autenticità della piccola bottiglia sepolta duemila anni or sono dalla tragica eruzione.

Akrai, Siracusa: riaffiora la prima domus romana nell'antica colonia greca del VII a.C.

Sepolta e dimenticata nel tempo per più di 800 anni, è riemersa la prima zona urbana di Akrai ad essere ritrovata dopo quattro secoli di scavi archeologici.

Colli Berici (Vicenza): ritrovato un dente da latte appartenuto agli ultimi Neanderthal del Nord Italia

Le ricerche coordinate dell'Università di Bologna e dell'Università di Ferrara potranno rivelarsi di grande importanza nel comprendere la graduale scomparsa dei Neanderthal in Europa.

Caltavuturo, Palermo: riaffiora un'antica strada presente negli storici itinerarium romani

Duranti alcuni saggi archeologici preventivi per la rete del gas è stato rinvenuto un tratto dell'antica strada romana: incredibilmente coincidente con l'attuale SS120, era una delle vie più cruciali durante l'Impero.

Preistoria: sono pugliesi i cani più antichi del mediterraneo

L'Università di Siena ha rinvenuto in Puglia alcuni resti datati tra i 14 mila e i 20 mila anni fa. Si studia ora il ruolo che avrebbero potuto avere i cani nelle comunità paleolitiche.