Napoli Teatro Festival Italia 2020: 31 giorni di spettacoli all'aperto

Blog Image

di Selene Sovilla

26/6/2020

Nella cornice della città partenopea, avrà inizio il primo Luglio la tredicesima edizione del Napoli Teatro Festival Italia, mossa dallo slogan “Il teatro rinasce con te”. Con oltre cento spettacoli, l’edizione 2020 sarà diretta per il quarto anno consecutivo da Ruggero Cappuccio e realizzata dalla Fondazione Campania dei Festival, presieduta invece da Alessandro Barbano.

 

Nonostante l’attuale emergenza sanitaria abbia costretto la posticipazione dell’evento a Luglio, il festival è stato riadattato di conseguenza e avrà dunque luogo in quindici diverse località all’aperto, eccezion fatta per il Teatro San Carlo. Gli spettacoli, a carattere internazionale, si svolgeranno per l’intero mese in tutta Napoli e in alcune altre località della Campania, quali Pietralcina, Salerno, Solofra e Santa Maria Capua Vetere, allestite secondo le presenti norme di sicurezza e distanziamento.

 

L’organizzazione ha deciso di operare secondo un’ottica di prezzi agevolati, contenuti tra gli 8 € e i 4€, con una serie di promozioni mirate ad una partecipazione accessibile da tutte le fasce. Per facilitare lo spostamento dei visitatori sarà inoltre disponibile una navetta di collegamento tra via San Carlo, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli e il Real Bosco di Capodimonte, prenotabile al costo di 2€ entro la sera antecedente.

 

Punto focale di questa edizione sarà il concetto di multidisciplinarietà: gli spettacoli saranno suddivisi in diverse sezioni e spazieranno tra Teatro, Osservatorio, Letteratura, SportOpera, Danza, Cinema, Mostre, Progetti Speciali e Musica, tra cui il concerto dei Foja, che inaugurerà la manifestazione mercoledì 1 Luglio.

 

La Fondazione Campania dei Festival, creata nel 2007 appositamente per la realizzazione del Napoli Teatro Festival Italia, promuove e produce da anni diversi progetti in ambito artistico. Tra questi, si evidenziano “Punta Corsara” (2008-2010), progetto di impresa culturale per il Teatro Auditorium di Scampia; l’organizzazione del World Urban Forum (2012) in collaborazione con UN-Habitat, agenzia delle Nazioni Unite; “Quartieri di Vita”, che dal 2016 sostiene realtà campane operanti in zone a rischio e che utilizza il teatro in laboratori di integrazione e formazione professionale, devolvendone gli incassi in beneficienza; in ultimo, il progetto “Adotta un filosofo”, un ciclo di lezioni nelle scuole superiori in atto dal 2019 e affidato a professori e studiosi di filosofia.

 

Il programma completo del Napoli Teatro Festival Italia e tutte le relative informazioni sono consultabili sul sito dell’evento, oltre che tramite i principali social network.

 

Telefono: +39 081 18199179

E-Mail: info@napoliteatrofestival.it