Niente musica su un pianeta morto: le t-shirt di Thom Yorke per Music Declares Emergency

Blog Image

di Lisa Egman

19/12/2020

Foto: Music Declares Emergency    

 

        

Il frontman dei Radiohead Thom Yorke è entrato a far parte dei sostenitori della campagna “No Music On a Dead Planet” del gruppo di attivisti Music Declares Emergency.

 

Yorke, da sempre sensibile al tema ambientale, insieme a Stanley Donwood, artista e creatore delle copertine degli album dei Radiohead, ha presentato i modelli di t-shirt e felpe disegnate appositamente per sostenere il collettivo Music Declares Emergency. Il gruppo è formato da artisti, professionisti e organizzazioni che lavorano all’interno dell’industria musicale. La missione di Music Declares Emergency è quella di portare, attraverso la musica e i loro stessi ruoli nel settore, al cambiamento culturale e concreto che si rende necessario per garantire un futuro più green al mondo in cui viviamo.

 

 

Il gruppo è formato da volontari, e le donazioni vengono utilizzate per creare eventi e campagne di comunicazione mirate. Chi vuole supportare Music Declares Emergency può farlo con offerte in denaro oppure tramite l’acquisto di t-shirt a tema, proprio come quelle create da Thom Yorke, con la scritta “No music on a dead planet” ben visibile. Molti altri artisti hanno già contribuito al design degli indumenti, tra cui Anthony Burrill e Jaime Reid.

 

Maglie e felpe sono disponibili sul sito di Music Declares Emergency con prezzi che variano dalle 20 alle 40 sterline. Gli indumenti sono prodotti in collaborazione con l’azienda Teemill e il sito web rassicura gli acquirenti: il cotone organico con cui vengono fabbricate le magliette è coltivato in una zona dell’India dove l’acqua è abbondante per via delle piogge, senza utilizzo di pesticidi o fertilizzanti che non siano naturali. Durante il processo di lavorazione non si spreca alcuna parte della pianta del cotone, e l’acqua dove vengono tinte le stoffe viene ripulita diventando addirittura potabile.

 

 

La fabbrica dove vengono prodotti gli indumenti si trova nel Regno Unito, in un ambiente sostenibile per i lavoratori e anche per l’ambiente, visto che utilizza energia rinnovabile. Infine, il packaging degli ordini che vengono spediti è totalmente plastic-free. Un’ottima idea per un regalo di Natale per i fan dei Radiohead.