Kurt e Courtney: storia di un amore tossico

Blog Image

di Alessia Viviani

23/2/2021

Il 24 febbraio 1992, pochi mesi dopo aver iniziato la loro torbida relazione, Kurt Cobain leader dei Nirvana e la sua amata Courtney Love si sono uniti in matrimonio. Fu un matrimonio su di giri, grunge, diverso, ecclettico, underground ed unico. Celebrato sulla spiaggia di Waikiki, vicino ad Honolulu, tra le incantevoli isole Hawaii, con Cobain che non si ridimensionò neppure in un giorno che è considerato tra i più importanti della vita di un uomo. Kurt arrivò all’altare indossando un pigiama a righe al posto di un abito da cerimonia e una tracolla in pieno stile reggae. In quel periodo Courtney era incinta della figlia Frances Bean Cobain, che sarebbe nata sei mesi dopo la loro delirante unione. Il cantante dei Nirvana morì a 27 anni il 5 aprile 1994, poco più di due anni dopo il matrimonio.

 

L’anno scorso, a ridosso dell’avvenire di una pandemia globale, la vedova si è lasciata andare ad un post romantico dedicato al compianto e defunto marito scrivendo queste parole:

 

Ventotto anni fa ci siamo sposati a Waikiki Beach, Honolulu. Stasera ho parlato con gli sponsor, ho… Acceso le candele, cantato, meditato, portato fuori il cane. Poi sono andata al sushi con il mio migliore amico […] 28 anni fa, ricordo di essermi sentita immensamente felice, stordita e innamorata, sapendo quanto fossi fortunata. Quest’uomo era un angelo. Lo ringrazio per essersi preso cura di me, la maggior parte di questi ultimi ventotto anni è stata tortuosa, caotica, faticosa. E in pubblico? La cosa più brutta che si possa immaginare, ha quasi distrutto la mia capacità di resilienza. Quasi. Tuttavia, fra la strana incredibile divinità di Kurt e l’onore di avere al mio fianco qualche vero amico, il dono della disperazione e della sobrietà, di un potere superiore, dell’amore e dell’empatia, ora sono qui. Andrà tutto bene, cazzo, lo vedo lì sulla riva. Rocking in the free world. Mio marito”

 

 

Di amori maledetti nella musica ne conosciamo molti: come John e Yoko, Sid e Nancy, e l'unione d’amore e musica che ha segnato per sempre l’immaginario collettivo di quegli anni un po' scapestrati e ribelli è proprio quella tra Kurt e Courtney. Il defunto leggendario leader dei Nirvana e la frontman delle Hole sono stati infatti una delle coppie per eccellenza del rock anni ’90. Da sfondo all’amore, la droga e mille sregolatezze, con la sola componente di un amore che, a volte, veniva messo in un fuggevole secondo piano. Ed invece, forse era molto più importante di quanto pensassimo. Forse lo è ancora oggi.