In arrivo il film su Ozzy Osbourne

Blog Image

di Monica Atzei

22/8/2020

E’ di alcuni giorni la notizia che sarebbe in cantiere un film sul Principe delle tenebre il grande Ozzy Osbourne; lo avrebbe rivelato la stessa famiglia Osbourne alla rivista Rolling Stones. In effetti, alla lista dei film sugli artisti che negli ultimi anni sono stati proposti, quello su Ozzy manca e sarebbe un bel vedere non solo per gli amanti di questa icona vivente, che ricordiamo è stata la voce storica dei Black Sabbath e poi ha avviato una carriera solista di tutto rispetto.

 

Il figlio Jack, che produrrà il film con la sua casa di produzione, ha dichiarato: “Abbiamo uno sceneggiatore e gli abbiamo detto di ripercorrere gli anni dal 1979 al 1996, non posso dire troppo, ma il film è in sviluppo attivo”.

 

 

Se i fan si aspettano un film su eccessi e dietro le quinte scabrosi, a quanto pare non saranno accontentati,  Ozzy stesso ha riferito: “Da quello che ho capito, si tratta di me e Sharon e della nostra relazione, su come ci siamo conosciuti, ci siamo innamorati e come ci siamo sposati. E’ la mia altra metà. E’ cresciuta molto con me e io sono cresciuto molto con lei. Abbiamo festeggiato 38 anni di matrimonio proprio di recente”.

 

E Sharon rincalza che non sarà un film romantico: "Spero che sia una storia a cui tutti possano identificarsi. Non devi essere un fan della musica, perché è la storia di un sopravvissuto. Non importa cosa la vita ti riserva, ti rialzi e ricominci. È solo una storia incredibile di superare tutto ciò che ti viene lanciato nella tua vita".

 

Sharon spera che il film sia più crudo dei recenti biopic sulle icone della musica: "Il nostro film sarà molto più reale", ha detto. "Non vogliamo che sia perfettamente pulito, lucido e tutto il resto. Non lo stiamo facendo per i bambini. È un film da adulti per adulti".

 

 

E si sbilancia anche sul fatto che vorrebbe un attore sconosciuto nei panni del marito, Ozzy dal canto suo attende che la moglie e manager dia inizio alle danze.

 

 

Certo se si parlerà del periodo post Sabbath, si partirà, forse, da quando Sharon è diventata la manager di Ozzy (antecedentemente il padre di lei lo era dei Black Sabbath), di come sia stata lei a incoraggiarlo a continuare anche da solo e a circondarsi di musicisti di un certo calibro per pubblicare il suo primo album da solista “Blizzard of Ozz” nel 1980. Nel 1982 Ozzy ha sposato Sharon e hanno avuto tre figli KellyAimeeJack; Sharon è ancora la manager di Ozzy, ed è lei che ha fatto anche la seguente dichiarazione a Variety:

Non voglio realizzare l’ennesimo film su un musicista tutto sesso, droga, rock’n’roll e soldi. Non è quello che farò”.