Esaudire il desiderio di musica live: la seconda edizione del Go go Bo

Blog Image

di Elisa Proietti

6/5/2021

È stata da poco annunciata una nuova edizione del Go go Bo, festival indipendente inaugurato lo scorso settembre a Bologna che pur essendosi svolto nel triste anno 2020, ha visto una grossa partecipazione. La location rimane la medesima; il parco di Pontelungo (Via Agucchi 212) e l'acquisto delle prevendite è già possibile da diversi giorni. La data è sempre più vicina: sabato 3 e domenica 4 luglio, un caldo weekend di estate piena.

Il sottotitolo dell’evento è “Mi ritorni in mente”, un romantico omaggio all’indimenticabile Lucio Battisti e un chiaro messaggio alla voglia di riportare nelle nostre vite il clima festoso e il sapore degli eventi estivi. Nella location saranno inseriti due palchi immersi nel verde che faranno ritrovare il piacere della socialità ed esaudiranno il desiderio di cantare all’unisono i pezzi preferiti, o di scoprirne di nuovi. La musica partirà dalle 16.30, con tanti artisti e attività che si alterneranno sopra e sotto i palchi. Di seguito la line up degli artisti.

Sabato 3 luglio si esibiranno Gio Marinelli, Roberto Angelini, Colombre. Accanto a loro, anche altri artisti ancora poco conosciuti e presentazioni di libri. Il 4 luglio saliranno sul palco i Little Pieces of Marmalade, gruppo talentuoso formato da Daniele e Francesco che recentemente ha vinto XFactor, Fragments of Light e Marco Castello.

L’idea degli organizzatori è quella di tornare alla leggerezza, al sapore accogliente della musica dal vivo, allontanando le difficoltà che l’intero settore culturale sta ancora affrontando. Come scrivono gli organizzatori sulla pagina Facebook del festival, nella cornice del parco di Pontelungo saranno presenti “Mercatini, food, drink e dj set per arricchire i nostri sensi con la bellezza."

E voi, qual è stato l’ultimo concerto che avete vissuto? Sono certa che come me dovrete impegnarvi a scavare nella memoria tanto vi sembra lontana quella data. Se il ricordo inizia ad affievolirsi e vi viene il magone, forse possiamo iniziare a rimediare. Su do it yourself oltre al Go go Bo trovate molti i concerti della stagione estiva di cui i le nostre voci e la nostra anima ha bisogno per riprendere fiato e perdere la voce.