Power1: molto più di una semplice cover

Blog Image

di Arianna Tomba

30/5/2021

Fonte immagine di copertina: gopower.com

La tecnologia, quanti passi avanti in quanto poco tempo. Se pensiamo che, solo negli anni Ottanta, i cellulari erano più simili a cordless che a veri e propri dispositivi tascabili è davvero notevole l’elevata intensità del progresso. Sì, nonostante adesso sembra essere tornata la moda dei cellulari-padella, non me lo ricordate.

Purtroppo, come per ogni cosa, anche quando ci approcciamo alla telefonia moderna dobbiamo tenere in considerazione che saranno gioie e dolori. Se in passato, infatti, le attività possibili con un cellulare erano soltanto inviare e ricevere chiamate e messaggi, vogliamo ricordare quanto a lungo duravano le batterie? Personalmente, il mio Nokia resisteva anche per tre giorni senza toccare lo spinotto del caricatore: sì, lo so, ora sarebbe materiale per un film di Spielberg.

Mentre, infatti, oggi è praticamente tutto controllabile tramite un semplice, piccolo, display (ok, non proprio tutto, la pizza non la prepara però può sempre farla arrivare a casa!), vogliamo fare un sondaggio su quante volte a settimana avete bisogno di tirare fuori dal cassetto cavi e/o power-bank per metterlo in carica? Io lo faccio una volta al giorno, quando uso poco il cellulare. Due, se Instagram mi dà soddisfazioni.

 

Fonte immagine: Wired

Tuttavia, come ho detto in apertura, la tecnologia è un mondo in continua evoluzione e, anche per questo “problema”, ha cercato di correre ai ripari. O quantomeno, lo ha fatto la società newyorkese AXS Technologies per i dispositivi Apple, ragion per cui mi capirete se presumo che entro l’anno anche altre compagnie rilasceranno casualmente prodotti simili.

Mi sto riferendo a Power1, che tutt’altro è che una semplice cover per cellulari. Al suo interno, infatti, oltre a un alloggiamento per le AirPods, vi è inserita anche una batteria da 3000 mAh in grado di regalare al dispositivo fino a 30 ore di resistenza in più (ammontare che sale addirittura fino a 90 ore dichiarate per gli auricolari). Il tutto, ovviamente, garantendo la protezione dell’iPhone da urti e cadute grazie ai bordi rialzati.

Questa custodia è al momento disponibile nei colori bianco e nero, ed è compatibile con i seguenti modelli di iPhone: X/Xs, Xs Max, Xr, iPhone 11 e 11 Pro, iPhone 12 (prossimamente in arrivo sul mercato). Ora, la domanda che vi starete facendo è: ma come si ricarica questa ricarica? Sì, il gioco di parole è voluto. Risposta: niente di più easy! La si può collegare sia tramite porta usb-c sia utilizzando una modalità wireless.

Da ultimo, però, arriviamo alle note dolenti: prezzo e disponibilità. Dal momento dell’acquisto, la consegna vi sarà effettuata dopo circa tre mesi. Il costo ammonta a 148 (spese di spedizione incluse, eh!), ma insomma, che volete che siano in confronto al costo del vostro bellissimo, nuovissimo, iPhone?