Pescaria a Napoli è finalmente una realtà!

Blog Image

di Francesco Gimigliano

20/2/2021

Fonte foto: Pescaria.it

 

Il cibo italiano è famoso in tutto il mondo ma, da qualche anno a questa parte, la vendita di panini imbottiti di qualità ha invaso molte città, cavalcando l’onda dello street food e riscontrando, di conseguenza, soprattutto i favori dei più giovani, che preferiscono mangiare con gli amici un panino al posto della “solita pizza”.

 

Pescaria è una nuova catena di ristoranti, nata nel 2015 a Polignano a Mare, in provincia di Bari, grazie all’idea di un commerciante ittico, che ha trasformato l’idea in una fiorente attività commerciale, proponendo la vendita di panini con pesce e degustazione di pesce crudo e cotto.

 

Fino ad oggi i locali aperti sono sei e sono dislocati a Polignano a Mare, a Trani, a Milano, a Torino, a Roma, a Bologna e, il 25 febbraio di questo anno, ci sarà la nuova apertura anche a Napoli in Piazza Vittoria, diventando il settimo store operativo in Italia.

 

Obiettivo di Pescaria

 

Questa innovativa catena gastronomica, dal suggestivo e particolare nome Pescaria, sta ovunque riscontrando pareri favorevoli e l’obiettivo primario del proprietario è quello di offrire al cliente la degustazione di un panino di ottima qualità, utilizzando prevalentemente pesce fresco, pescato locale.

 

Con questi presupposti, è facile intuire che l’idea di servire panini imbottiti di pesce di vario tipo è una vera e propria innovazione, che sfata il tabù del classico panino con la carne e pone Pescaria nell’élite dello street food degli ultimi anni.

 

A causa dell’avvento del Coronavirus, Pescaria ha organizzato la vendita anche attraverso il servizio di consegne a domicilio, pertanto basterà chiamare il locale e prenotare la quantità di panini desiderati, per gustarli in tranquillità con amici e familiari.

 

Le specialità della casa e la sua continua ascesa

 

I panini più importanti, “cavallo di battaglia” dello store sono: il panino ripieno di pesce spada e il panino con gamberoni, senza tralasciare la degustazione di pesce crudo, di pesce cotto, di fritture e di tartare, con una vasta scelta di salse da abbinare nei panini e nelle altre pietanze.

 

La catena alimentare del momento è esplosa sul mercato, grazie soprattutto a una massiccia presenza di informazioni nei vari social esistenti, fino a far dichiarare a Forbes che Pescaria è tra le 50 aziende italiane più influenti su Facebook.

 

Fino ad oggi, oltre al grande successo riscontrato in tutti gli store, c’è da ricordare che Pescaria ha al suo attivo la bellezza di oltre duecento dipendenti, migliorando quindi il problema della disoccupazione che attanaglia l’Italia.

 

Non perdete quindi la nuova apertura a Napoli in Piazza Vittoria il giorno 25 febbraio per gustare deliziosi panini imbottiti di pesce fresco e pescati direttamente sul posto.