Gelato-Day, il 24 marzo si celebra uno dei prodotti artigianali più golosi

Blog Image

di Marco Valeriani

23/2/2021

Appagante. Goloso. Da concedersi come premio o pasto sostitutivo. Finanche ispiratore per orecchiabili brani di musica leggera. Il gelato, soprattutto quello artigianale, oltre a regalarci alcuni momenti di piacevolezza e relax, è spia dei molteplici cambiamenti sociali.

 

Proprio al gelato, il prossimo 24 marzo, si tributa, per la nona volta, un omaggio a livello quasi planetario con una giornata europea, il Gelato-Day, che quest’anno avrà, quale gusto di riferimento, il Mantecado proveniente dalla Spagna. Dedicato alla tradizione gelatiera iberica, racchiude in sé alcuni elementi caratteristici del Paese che, tra Mediterraneo e Atlantico, si è fatto nei secoli crocevia di popoli, culture e sapori. 

 

Creato dalla sapiente amalgama di crema antica alla vaniglia variegata con salsa d’arance e decorato da scaglie di cioccolato nero, il Mantecado unirà idealmente tutte le gelaterie europee, e non solo,  aderenti all’appuntamento. 

 

In Italia se ne contano 142, disseminate tra Abruzzo, Basilicata, Campania (ben 17), Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia (a quota 42), Marche, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto. La pandemia da Covid-19 per il 2021 ha suggerito agli organizzatori, Longarone Fiere e Artglace, l’idea del video contest a cui potranno partecipare i gelatieri del Vecchio Continente: distanti ma uniti.

 

Il regolamento prevede la realizzazione di un video, massimo 90 secondi, che abbia quale protagonista assoluto il Mantecado. La ricetta, in modo da facilitare i concorrenti, è scaricabile dal sito del concorso. I parametri sottoposti al giudizio degli esperti saranno l’originalità della presentazione; la qualità del video prodotto; l’illustrazione dei vari passaggi per arrivare al Mantecado nella sua versione originale; l’estetica e la decorazione della vaschetta contenente il gusto. I video che rispetteranno i criteri dettati dal regolamento, troveranno posto sulla piattaforma digitale del Sigep, il Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè.

 

Qualche numero a corredo può chiarire meglio l’importanza del gelato artigianale in ambito italiano e fuori dai nostri confini e comunque su scala transnazionale. Nel 2018, dati Longarone Fiere-Artglace, le vendite hanno superato i 9,5 miliardi di euro: il 60% del mercato mondiale. Un +5% sul 2017. Gli addetti occupati dal settore toccano le 300mila unità.

 

Il tricolore sventola su 39mila locali. A ruota seguono la Germania, 9mila, la Spagna, 2.200, la Polonia, 2mila. Positive le ricadute sull’economia, considerato pure il periodo d’attività non più confinato nel periodo primavera-estate inoltrata. Oggi è possibile affacciarsi alla degustazione delle tante varietà lungo tutto l’arco dell’anno. Così da incrementare sensibilmente le statistiche occupazionali.

 

Il 24 marzo è dietro l'angolo: siete pronti all’assaggio?