Sono buonissimi e fanno parte della tradizione Treiana: sto parlando dei Calcioni

Blog Image

di Naomi Filoramo

16/2/2021

La cucina treiese affonda le sue radici in quella marchigiana, ma presenta vere e proprie prelibatezze di origine locale che sono il frutto di accostamenti arditi.

 

Su tutta la tradizione culinaria, il prodotto che spicca su tutti è lui, il “calcione”, un prodotto tipico dolce/salato, dalla forma caratteristica a mezzaluna. Cotto al forno è un prodotto a base di pecorino, uova e zucchero dal sapore agrodolce assai gradevole. Dolce la pasta esterna e salato il cuore centrale in cui l’impasto di formaggio assume il caratteristico colore dorato in fase di cottura. Tipico del periodo pasquale, al calcione è dedicata una sagra che si svolge ogni anno nella terza domenica di maggio. In quell’occasione si può gustare anche nelle versioni primo piatto, ovvero, ravioloni a forma di mezzaluna con ripieno di ricotta, uova e spezie, fritti e al forno, con ripieno di ricotta e zucchero.

 

I calcioni classici, quelli cotti al forno, hanno una ricetta con ingredienti molto semplici. Va prestata però molta attenzione alla scelta del formaggio.

 

 

Ingredienti (per 4 persone)

 

- 200 g di farina;

- 125 g di zucchero;

- 25 g di burro;

- 5 uova;

- 250 g di pecorino;

- 1 limone;

- olio d’oliva;

- sale;

 

Preparate un impasto uniforme, mescolando velocemente la farina con un cucchiaio di burro e uno d’olio, un cucchiaio di zucchero, due uova e due tuorli sbattuti con un pizzico di sale. Fatelo poi riposare per almeno 20 minuti, successivamente spianatelo sottilmente e ricavatevi dei dischi di 6-7cm di diametro.

 

Al centro di ciascun disco, mettete un cucchiaio di ripieno formato da formaggio grattugiato, buccia di limone grattugiata, un uovo e due albumi sbattuti con il resto dello zucchero. Chiudete i dischi a mezzaluna e sistemateli sulla piastra del forno, imburrata, e cuoceteli in forno preriscaldato a 180° percirca 20 minuti.

 

Ecco quindi i calcioni, il mio piatto preferito della tradizione treiana, un piatto che pochi conoscono e che altri non hanno mai assaggiato. Un piatto che, se assaporato, crea un’esplosione di sapori nella vostra bocca, un qualcosa di unico, di indimenticabile. Vi ho convinti? Io vado a prepararli, voi siete pronti a lasciarvi travolgere dal loro sapore? Buon appetito!