Vasocottura: perchè è un'esperienza culinaria vincente nel 2020

Blog Image

di Ornella Garofalo

20/5/2020

Oggi il settore della ristorazione è davvero complesso e tra norme igienico-sanitarie e tendenze del momento, dal "paninaro" sotto casa al ristorante raffinato, nessuno sopravvive al cliente-chef-critico del 2020 offrendo “il solito”.

Infatti, grazie al successo dei programmi televisivi di cucina degli ultimi anni, conosciamo termini come “crudités” e “quiche”, andiamo matti per i piatti “gourmet” e gli ingredienti bio, siamo alla ricerca dello street food locale e a km0.

Insomma, per i ristoratori siamo diventati clienti sempre più esigenti! Trovare l’equilibrio perfetto tra tradizione, innovazione e buon rapporto qualità-prezzo è un’operazione tutt’altro che semplice, ma non impossibile.

 

Vuoi un esempio?

 

Ti racconto la storia di  Polpo di Fulmine, il progetto lavorativo che Cinzia condivide con il resto della sua famiglia.

 

La vasocottura: un'esplosione di profumi da stappare

 

Sono abituata a scrivere di esperienze di viaggio nel mio blog Viaggiadori, ma la quarantena mi ha fatto riscoprire la bellezza di nuovi viaggi, quelli culinari: le mani sporche di farina, il profumo del pane appena sfornato e quello dei fiori di arancio che mi ricordano la Pasqua.

Tuttavia non sono una cuoca provetta e per festeggiare una giornata speciale ho deciso di affidarmi alle sapienti mani di Cinzia, proprietaria di Polpo di Fulmine, insieme a sua figlia Gaia. Già il nome mi aveva fatta innamorare.

Chiamarlo ristorante è riduttivo: Polpo di Fulmine, infatti, è un progetto culinario a 360°, innovativo, fresco e smart. La proposta si basa su una tecnica di cottura antica, ma non largamente diffusa: la vasocottura.

 

Come funziona? Le pietanze vengono preparate e cotte a vapore in vasetti di vetro chiusi ermeticamente, ottenendo così la conservazione di tutte le proprietà organolettiche dei cibi.

Cosa vuol dire? Che quando stappi il vasetto di vetro caldo vieni letteralmente travolto da un profumo pieno che fuoriesce quasi in modo arrogante. Ma è solo l’inizio!

 

La scelta sostenibile della vasocottura

 

La vasocottura è una scelta intelligente, innanzitutto, per la salute del cliente: infatti, la cottura a vapore riduce al minimo l’utilizzo dei grassi.E se pensate che questo giochi a discapito del gusto, vi sbagliate di grosso.Le papille gustative sono sollecitate da un sapore ricco, ma non confuso, grazie alla scelta di ingredienti e prodotti del territorio di ottima qualità e all’utilizzo sapiente degli aromi.

 

La scelta di questa tecnica di cottura, inolte, è intelligente anche per le tasche del ristoratore. La preparazione anticipata delle pietanze, infatti, consente di ridurre personale e tempi di preparazione in cucina. Complessivamente si tratta di una logica win-win ed una scelta sostenibile, per le persone ed anche per l'ambiente. I vasetti di vetro, infatti, sostituiscono la plastica e il polistirolo tipicamente utilizzati per il trasporto dei cibi.

 

La vasocottura per superare le distanze

 

Volete sapere perchè chiamarlo ristorante è riduttivo? Le pietanze preparate da Cinzia e Gaia, sottovuoto, hanno una shelf life di quindici giorni. Ciò vuol dire che è possibile acquistare i vasetti e conservarli in frigo, per poi consumarli nelle successive due settimane, semplicemente terminando la preparazione a bagnomaria oppure in microonde per pochi minuti.

 

E' possibile, quindi, consumare il pasto in modo classico, presso il ristorantino in provincia di Pesaro-Urbino, oppure ordinarlo - tramite comoda app - e consumarlo tranquillamente a casa propria, in qualunque città, entro quindici giorni. Un servizio di ristorazione che supera i tipici confini dello spazio e del tempo.

 

Vasocottura: un'esperienza culinaria vincente nel 2020

 

Razionalmente, il fatto che si tratta di una tecnica di cottura sana, sostenibile e smart potrebbe bastarvi per darmi ragione e pensare che la vasocottura è un'esperienza culinaria vincente nel 2020. Tuttavia, se avete ancora delle riserve, vi consiglio di scioglierle affidandovi ai vostri sensi. Olfatto e gusto non mentiranno.

 

Non vi resta che scaricare l'app e godervi un viaggio squisito.