Canale di Tenno: tra atmosfere medievali e natura incontaminata

Blog Image

di Marta Ferrara

20/2/2021

Esistono luoghi magici in Italia, piccole gemme incastonate tra le rocce che ogni volta lasciano i visitatori incantanti, uno di questo è Canale di Tenno.

 

Dichiarato uno dei borghi più belli d'Italia, bandiera arancione dal Touring Club, Riserva della Biosfera dall'Unesco e persino Traveller's choice 2020 da Trip Advisor, Canale di Tenno è un piccolo borgo medioevale del Trentino che vi invitiamo a visitare non appena possibile. I motivi? Ve li spieghiamo percorrendo con voi le viuzze di questo bellissimo borgo.

 

La magia di Canale di Tenno

 

La magia di Canale di Tenno è nella sua capacità di trasmettere al visitatore la bellezza della natura incontaminata e la capacità dell'uomo di convivere con essa sin dai tempi più remoti. Incastonate infatti a 600metri di altezza tra le colline trentine che si trovano tra Riva del Garda e il Lago di Tenno, vi sono le case di roccia di Canale di Tenno.

 

Un gruzzolo di case trasportano il visitatore nelle atmosfere medioevali, quando il borgo è nato. Dalle stradine alle abitazioni, tutto è in pietra. Il borgo viene colorato dal legno delle finestre su cui spuntano qua e la gerani dai colori vivaci. Completa l'atmosfera squisitamente medioevale le insegne in legno delle poche attività presenti mentre le grate alle finestre e i lampioni che sono in ferro battuto. D'estate il borgo diventa la scenografia naturale dell'evento “Rustico Medioevale”. Mentre d'inverno le strade vengono riscaldati dai mercatini di Natale.